Nel 1957 nasce a Milano la “Creazioni Walt” calzature da uomo con ispirazione ai classici modelli Inglesi.

Alla piccola produzione tipicamente artigianale e su misura per una ristretta clientela di industriali e professionisti milanesi, seguono piccole ordinazioni in serie per i migliori negozi del centro di Milano.

Nel 1965, con il trasferimento nell’attuale sede di Pavia, inizia una significativa e innovativa trasformazione: i classici modelli da uomo si trasformano in scarpe da donna e così nasce un un nuovo stile con calzature sportive e raffinate realizzate con pellami di qualità e dal confort impeccabile. Nasce una nuova eleganza pratica femminile tutt’ora attuale e apprezzata dalle migliori boutique del mondo.

jaipur_storia

Famosi e intramontabili gli stivaletti come il classico modello con l’elastico ai lati chiamato Jaipur (dalla città indiana), perché ispirato all’armata Inglese delle Indie. Nel 1980 il cambio di nome delle calzature in Walter Shoes (Design).

Il mocassino tubolare cucito a mano: il risultato di questa lavorazione rende la calzatura estremamente flessibile e morbida. La lavorazione è realizzata da mani esperte utilizzando pellami leggeri ed elastici di altissima qualità che vengono montati, tirati e fissati a mano sulla forma.

Poi ci vogliono almeno 8 giorni di formatura e finalmente la tipica cucitura eseguita a mano, dove occorrono oltre 60 punti su ogni singola scarpa per fissare la vaschetta alla tomaia e altri 30 punti per chiudere lo sperone.

Grazie alla cucitura su forma questa scarpa avvolge il piede come un guanto nel modo più naturale, offrendo comodità di calzata, grande robustezza e flessibilità.